Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente - Guida degli insegnamenti (Syllabus)

Programma

Nuova ricerca Nuova ricerca    Stampa scheda Stampa scheda

SISTEMI INTEGRATI DI GESTIONE E RECUPERO AMBIENTALE
FRANCESCA BEOLCHINI

Sede Scienze
A.A. 2016/2017
Crediti 6
Ore 48
Periodo 1^ semestre
Lingua ITA
Codice U-gov SM03 5S162

Prerequisiti

Conoscenza di elementi di base di matematica, fisica e chimica generale



Modalità di svolgimento del corso

Sono previste sia lezioni teoriche frontali che esercitazioni numeriche, utilizzando, in alcuni casi, il software Excel e il software Gabi, specifico per la metodologia di analisi del ciclo di vita. 



Risultati di apprendimento attesi

Conoscenze:
Principali riferimenti normativi e tecnologie per la gestione, il trattamento e la valorizzazione dei rifiuti.
Tecnologie per il risanamento di siti contaminati.
Metodologia di analisi del ciclo di vita.
Metodologie di analisi di rischio industriale e di analisi di rischio sanitario applicata a siti contaminati.


Capacità di applicare le conoscenze:
Capacità di effettuare calcoli su impianti di compostaggio, di digestione anaerobica, di incenerimento, di discarica, per stimare la richiesta di risorse, la produzione di residui e l’eventuale produzione di energia, associati al trattamento dei rifiuti.
Capacità di effettuare calcoli su tecniche di recupero ambientale per stimare la richiesta di risorse e i tempi di bonifica.
Capacità di applicare la metodologia di analisi del ciclo di vita a semplici casi.
Capacità di interpretare documenti di analisi di rischio industriale e di analisi di rischio sanitario applicata a siti contaminati.

Competenze trasversali:
Le esercitazioni numeriche svolte contribuiscono a migliorare, sia il grado di autonomia di giudizio in generale, sia la capacità comunicativa che deriva anche dalla discussione in gruppo. Inoltre l’utilizzo di strumenti software fornisce allo studente anche competenze trasversali di tipo informatico.



Programma

Gestione e trattamento rifiuti: classificazione e caratterizzazione, riferimenti legislativi. Smaltimento dei rifiuti solidi urbani e tecnologie di trattamento e valorizzazione, in riferimento al Decreto 29 Gennaio 2007: selezione e riciclaggio dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata, produzione di combustibile da rifiuto, trattamento meccanico-biologico, compostaggio, digestione anaerobica, incenerimento, pirolisi, gassificazione, smaltimento in discarica. Esercitazioni numeriche sulle tecnologie di trattamento dei rifiuti. Particolari categorie di rifiuti: rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, batterie ed accumulatori esausti. I rifiuti come miniere urbane.
Recupero ambientale: Siti di bonifica di interesse nazionale: scenari, caratterizzazioni, problematiche. Principali tecnologie per il recupero in situ/ex situ di suoli, sedimenti o acque di falda contaminati. Esercitazioni numeriche sulle tecnologie di recupero ambientale. Casi di studio: contaminazione da acque acide, da arsenico, da mercurio: cause e principali strategie di recupero. 
Strumenti di gestione ambientale e protezione civile: Metodologia di analisi del ciclo di vita (LCA) di un processo/prodotto. LCA a fine vita. Esercitazione numerica su LCA. Analisi di rischio applicata a siti industriali. Analisi di rischio applicata a siti contaminati.



Modalità di svolgimento dell'esame

Metodi di valutazione dell’apprendimento:
L’esame consiste in una prova orale nella quale vengono sottoposte allo studente tre domande inerenti argomenti presentati a lezione. L’esame si intende superato quando il voto finale è maggiore o uguale a 18. 

Criteri di valutazione dell’apprendimento:
Nella prova lo studente dovrà dimostrare di conoscere gli argomenti presentati a lezione e di sapere applicare le conoscenze a sempici casi pratici di trattamento rifiuti, recupero ambientale, LCA, analisi di rischio.

Criteri di misurazione dell’apprendimento:
Il voto finale è attribuito in trentesimi. L’esame si intende superato quando il voto è maggiore o uguale a 18. È prevista l’assegnazione del massimo dei voti con lode (30 e lode).

Criteri di attribuzione del voto finale:
Il voto finale viene attribuito sulla base dell’esito della prova orale.



Testi consigliati

Copia delle diapositive proiettate a lezione (disponibili on-line: www.disva.univpm.it)
Paul Wiliams, 2006 Waste Treatment and Disposal 2nd Ed. John Wiley.
Luca Bonomo, 2005. Bonifica di siti contaminati. McGraw Hill.
The International Reference Life Cycle Data System (ILCD) Handbook. JRC European Commission, 2012
Guidelines for Chemical Process Quantitative Risk analysis, 2nd edition. American Institute of Chemical Engineers (AIChE), New York, 2000.
Criteri metodologici per l'applicazione dell'analisi assoluta di rischio ai siti contaminati ISPRA, 2006.



Corsi di laurea
  • Sostenibilit√† ambientale e protezione civile




Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427